Progettare un teatro

Americane

L'americana è il più diffuso sistema di fissaggio e alimentazione dei sistemi di illuminazione teatrali. È costituita da tubolari di alluminio modulari di lunghezza variabile a seconda delle dimensioni del palcoscenico. In un teatro di medie dimensioni occorrono almeno 4/5 americane, posizionate strategicamente sul palco, sul proscenio, in sala. Ve ne possono essere anche di più, a discrezione del progettista, occorre sempre tenere conto che intervenire successivamente costa molto di più che non prevedere tutto sin dall'inizio. Partendo dal pubblico avremo:

  • americana esterna (almeno una);
  • americana di proscenio (almeno una);
  • americane di palco (almeno 2/3).

Le americane esterne e di proscenio dovrebbero avere, il lunghezza, almeno le stesse dimensioni del proscenio, le americane di palco dovrebbero avere, in lunghezza, almeno le stesse dimensioni della larghezza dell' Arco di proscenio.

Il posizionamento delle americane non deve essere casuale. Troppo spesso, girando per i teatri, si trovano impianti luce del tutto fuori luogo. Si potrebbero fare molti esempi di sale costruite in cui è stata inserita una sola americana e per di più in mezzo al palcoscenico. Sorgono spontanee alcune domande:

  • "Come accidenti si fa ad illuminare una persona dall'alto e avere la pretesa che si veda chiaramente in volto?";
  • "E se la persona si sposta in proscenio come si fa... la si illumina da tergo? Sembrerà il fantasma di Amleto, come minimo.".

Le americane vanno posizionate a seguito di un attento studio delle direzioni della luce, e va tenuto conto che i fondali e le quinte non devono, solitamente, essere "sporcate" con la luce.

Le americane possono essere fisse oppure mobili. quelle mobili salgono e scendono, attraverso un comando manuale o elettrico. Si suggerisce di adottare, soprattutto in palcoscenico e proscenio delle americane mobili e a comando elettrico. Mobili perché il montaggio e la spinatura dei fari potrà essere fatta da terra, a comando elettrico perché è una spesa che si può sostenere senza impoverirsi eccessivamente, al contrario dei tiri scenici, che possono essere messi tranquillamente a comando manuale. Il puntamento dei fari andrà comunque fatto con l'americana in posizione alzata, quindi occorrerà salire in quota per lavorare sui fari. Non esistono fari che possano essere posizionati in eterno. Anche perché le luci hanno bisogno di manutenzione, devono essere pulite, occorre sostituire le lampade ecc.

Bandiere

Le bandiere sono delle strutture, solitamente in ferro o alluminio, posizionate ai lati, principalmente nella sala dove prende posto il pubblico. Sono strutture fisse alle quali è possibile agganciare 3/4 fari ciascuna. Molti teatri, oltre che di americane, sono dotati di bandiere. è importante chiarire che le bandiere rappresentano un aggiunta, non una alternativa. Le americane sono necessarie.

Forza motrice

Sia sulle americane, sia in prossimità delle bandiere vi sono delle spine elettriche di tipo europeo, nella misura di 1 spina = 1 faro, oltre ad alcune prese cosiddette "dirette". Di questo argomento, e dell'alimentazione dei fari si parlerà in apposito articolo.

Altra impiantistica

È sempre opportuno posizionare sulle americane anche alcune prese DMX, prese dati, bilanciate ecc.

Torna a "Progettare un teatro"

ATTENZIONE: questa NON è la procedura per associarsi.
SE VUOI DIVENTARE SOCIA / SOCIO, CLICCA QUI.
Attraverso la registrazione (gratuita) potrai accedere a contenuti extra.

Con questa registrazione accede a contenuti riservati agli utenti registrati, ma non si diventa soci di Teatro Studio.

Queste pagine sono costruite grazie al supporto di

Questo sito utilizza cookie analytics di terze parti al fine di raccogliere informazioni aggregate sul numero degli utenti e su come visitano questo sito. La policy è disponibile sul bottone "cookies" Selezionando il pulsante "Accept" si acconsente all'uso dei cookies.