Progettare un teatro

Graticcia o rocchettiera?

L'eterno dilemma dei progettisti. facciamo una graticcia oppure una rocchettiera? Iniziamo a stabilire i punti in comune e le differenze tra le due. Entrambi i sistemi servono per permettere il sollevamento dei tiri, entrambi i sistemi operano attraverso delle carrucole che permettono al macchinista (l'operatore che muove le scene si chiama così) di alzare e abbassare comodamente le scene dal ballatoio. Tuttavia, mentre nella rocchettiera le posizioni delle carrucole sono fisse, nella graticcia ogni carrucola può essere spostata in maniera piuttosto libera. In altre parole la graticcia consente in pratica qualsiasi tipo di configurazione delle carrucole e qualsiasi spostamento di qualsiasi tiro. Vediamo in particolare come sono costruite.

 

Dopo avere letto con un po' di attenzione i due articoli è facile intuire che la graticcia è un sistema decisamente più adattabile ad ogni esigenza rispetto alla rocchettiera. Si possono girare le quinte e persino mettere dei teli in posizione ortogonale rispetto al pubblico.

Torna a "Progettare un teatro"

ATTENZIONE: questa NON è la procedura per associarsi.
SE VUOI DIVENTARE SOCIA / SOCIO, CLICCA QUI.
Attraverso la registrazione (gratuita) potrai accedere a contenuti extra.

Con questa registrazione accede a contenuti riservati agli utenti registrati, ma non si diventa soci di Teatro Studio.

Queste pagine sono costruite grazie al supporto di

Questo sito utilizza cookie analytics di terze parti al fine di raccogliere informazioni aggregate sul numero degli utenti e su come visitano questo sito. La policy è disponibile sul bottone "cookies" Selezionando il pulsante "Accept" si acconsente all'uso dei cookies.